Abilita JavaScript per visualizzare questo sito.

Installazione

> Dichiarazioni di sicurezza > Disposizioni normative per l'uso

Conformità alle disposizioni FCC

Scorri Precedente Su Avanti Altro

Impostazioni del guadagno di trasmissione e ricezione per PRI/T1 e porte analogiche

Le impostazioni del guadagno sono controllate tramite password; possono essere utilizzate esclusivamente da tecnici installatori qualificati e non devono essere rese disponibili agli utenti finali. L'impostazione predefinita del guadagno di 0 dB garantisce la conformità alle disposizioni FCC Parte 68, sezione 68.308(b)(5) e alle norme TIA/EIA-IS-968 sezione 4.5.2.5. "Amplificazione della trasmissione passante dalle porte per la connessione di apparecchiature registrate separatamente o da altre porte di connessione di rete". La regolazione dell'impostazione del guadagno da parte di personale non qualificato può comportare la violazione delle disposizioni FCC. Ai tecnici qualificati è consentito regolare le impostazioni del guadagno al di sopra dei livelli indicati esclusivamente nei casi descritti di seguito.

1.La misurazione viene effettuata per garantire che i livelli di alimentazione inviati in linea a ciascuna interfaccia di rete connessa non superino i livelli massimi specificati nelle disposizioni FCC Parte 68, sezione 68.308(b) e nelle norme TIA/EIA-IS-968 sezione 4.5. per il tipo di interfaccia specificato.

2.Ove vengano apportate modifiche che spostano i valori delle impostazioni del guadagno da quelli predefiniti, è consigliabile adottare precauzioni adeguate per garantire che la connessione del dispositivo terminale venga verificata da tecnici installatori qualificati.

3.Per conformarsi alla Valutazione oggettiva del volume di ricezione a distanze superiori a 2,7 km dall'ufficio centrale, su trunk analogici deve essere impostato un guadagno di ricezione di 1,5 dB.

 

Le informazioni sulle prestazioni, i dati e le operazioni riportati in questo documento sono tipici e devono essere confermati specificatamente per iscritto da Avaya prima di essere applicati a ordini o contratti particolari. L'azienda si riserva il diritto di apportare modifiche o rettifiche a propria discrezione. La pubblicazione delle informazioni riportate in questo documento non implica l'annullamento del brevetto o di qualsiasi altro diritto di protezione di Avaya o terze parti. Tutti i marchi commerciali identificati da ™, ® o © sono marchi registrati o marchi commerciali di proprietà dei rispettivi titolari.

© 2018 AVAYA
Versione 33.b.-
venerdì 4 maggio 2018