Abilita JavaScript per visualizzare questo sito.

Installazione

Tutte le unità di controllo IP Office e i moduli di espansione esterni devono essere collegati a una messa a terra funzionale.. Dove l'unità è collegata a una presa di alimentazione mediante un cavo per la messa a terra, la presa di alimentazione a sua volta deve essere collegata a una messa a terra di protezione.

La messa a terra delle connessioni riduce l'eventualità che si verifichino problemi nella maggior parte dei sistemi di dati e di telefonia. È particolarmente importante negli edifici in cui diversi parti dell'apparecchiatura sono interconnesse con lunghe pezzature di cavi, ad esempio le reti telefoniche e di dati.

In alcuni casi, come in trunk Ground-Start, il collegamento di messa a terra non è solo una misura protettiva ma anche un requisito per il funzionamento dell'apparecchiatura. In altri casi può trattarsi di un requisito normativo e/o di una misura di protezione necessaria, ad esempio nelle aree con elevato rischio di esposizione a fulmini.

icon_warning AVVERTENZA
Durante l'installazione, non dare per scontato che i punti a terra siano stati messi a terra correttamente. Verificare i punti a terra prima di ritenerli affidabili per la messa a terra delle apparecchiature collegate.

 

I punti d messa a terra delle unità di controllo IP Office e dei moduli di espansione esterni sono identificati con il simbolo ground symbol o earth symbol. Per il collegamento di messa a terra di questi punti, è necessario utilizzare un solido cavo 14 AWG con rivestimento verde per la messa a terra funzionale oppure giallo per la messa a terra di protezione.

 

Apparecchiature di protezione aggiuntive
Oltre alla messa a terra, le apparecchiature aggiuntive per la protezione sono necessarie nelle seguenti situazioni. Vedere Installazioni di telefoni esterni all'edificio.

Su tutti i moduli di espansione esterni DS o per telefoni collegati a un interno situato in un altro edificio.

Nella Repubblica del Sud Africa, su tutti i moduli di espansione esterni con trunk analogici (ATM16) e su tutte le unità di controllo con schede trunk analogiche (ATM4/ATM4U)

 

 

Le informazioni sulle prestazioni, i dati e le operazioni riportati in questo documento sono tipici e devono essere confermati specificatamente per iscritto da Avaya prima di essere applicati a ordini o contratti particolari. L'azienda si riserva il diritto di apportare modifiche o rettifiche a propria discrezione. La pubblicazione delle informazioni riportate in questo documento non implica l'annullamento del brevetto o di qualsiasi altro diritto di protezione di Avaya o terze parti. Tutti i marchi commerciali identificati da ™, ® o © sono marchi registrati o marchi commerciali di proprietà dei rispettivi titolari.

© 2018 AVAYA
Versione 33.b.-
venerdì 4 maggio 2018